Che fai tu, luna, in… Main?

Dialogo con Giacomo Leopardi. Autore: Gigliola Magnetti

Che fai tu, luna, in… Main? è un libro di viaggi, una geografia dell’anima.
Un viaggio nella Letteratura italiana attraverso un dialogo immaginario con Giacomo Leopardi. Un itinerario fra montagne e grattacieli, prosa e poesia, Bardonecchia e Francoforte.
Un percorso letterario nel tempo e nello spazio, un volo del cuore per mano all’insigne Giacomo.
È un libro a metà, fra saggistica e narrativa. Un testo fra l’accademico e il discorsivo, il diario di una prof appassionata del celebrato poeta recanatese.
Uno zibaldone di pensieri di una mente che immagina un illustre colloquio a più voci e filosofeggia sulla vita.

Perché Leopardi?
Perché è il mio poeta preferito. Perché s’intreccia alla mia vita, da quarant’anni e mi ha fatta davvero innamorare, da ragazzina. Perchè ha il nome di mio padre. Perché adoro scavare nella storia dell’individuo e trovarne un senso. Capire il filo del proprio tessuto esistenziale per tesserne un’organza. Scritto per chi? Per chi vuole conoscere Leopardi, fuori o dentro la scuola. Un libro che non si allinea con i testi accademici, né con quelli letterali. Forse può rientrare nelle pagine che liberano l’anima dalle difficoltà di ogni percorso di vita, come una psico-analisi sveviana. Quelli che la fanno librare. Un libro che può raggiungere un pubblico generico, per studenti di ogni età, ma che si rivolge con particolare affetto ad un gruppo di allievi, la classe IIA AFM Ciriè, che ha ascoltato la lettura del mio testo con interesse ed empatia, mi ha suggerito la copertina, e mi ha chiesto con simpatia, alla fine di una breve supplenza, di tornare ad insegnare fra quei banchi. E’ il mio omaggio affettuoso, sincero, semplice, al “mio” autore. Con reverenza, profonda riconoscenza e con immenso affetto letterario rivolti a te, Giacomo. Grazie, Leopardi, la tua Luna e il tuo Infinito mi hanno sempre aiutata a sognare. E la vita è proprio un sogno… Gigliola

Download Ebook

Download Ebook
Libro Che fai tu luna in… Main?
Cara, carissima prof…
Ha insegnato per poco tempo tra i nostri banchi, ma sono sicura che rimarrà a lungo nei nostri cuori e nelle nostre menti. Sono certa che il suo libro potrà esserci d’aiuto nei momenti difficili, per confortarci, per consigliarci come un compagno fedele… Io ho avuto il piacere di essere la prima, nella nostra classe, a continuare il viaggio che avevamo intrapreso tutti insieme. Questo viaggio “per mano a Leopardi”. Un viaggio intenso, che mi ha commosso, insegnato, fatto riflettere…
E adesso, guardando la luna fuori dalla finestra, le scrivo con affetto e gratitudine…
Malvina